CC BY-NC-ND

Codifica caratteri: UTF-8

ISSN XXXX-XXXX

Microhistoria Italicarum Regionum 

Home | Annate | Indici | Contribuire | Impressum

 

Come avviene la pubblicazione per i tipi di MIR

 

Per contribuire è sufficiente inviare una sintesi (abstract) del proprio lavoro non più lunga di 10.000 caratteri, spazi compresi (v. Contatti in Impressum). Si prega di scriverla a scelta in una delle seguenti lingue: italiano, inglese, francese, tedesco o spagnolo.
Il Comitato di redazione provvederà alla valutazione della proposta ricevuta e comunicherà nel più breve tempo possibile l'eventuale richiesta di invio del testo per la revisione, che sarà affidata a studiosi opportunamente individuati.
Se il proprio contributo incontra il favore dei revisori, il Comitato di redazione comunicherà all'autore l'annata nella quale è prevista l'uscita del suo lavoro.
MIR chiede, quindi, all'autore di sottoscrivere una liberatoria nella quale egli cede a MIR i diritti sul testo limitatamente alla sua prima pubblicazione e si impegna ad accettare i termini della licenza pubblica d'uso Creative Commons 3.0 Unported BY-NC-ND (cfr. informativa breve in e licenza completa).
L'uscita delle annate di MIR è prevista per l'autunno di ogni anno.

 

Richieste di stile e di formato da parte del Comitato di redazione di MIR

 

La lingua ufficiale di MIR è l'italiano, ma i contributi da pubblicare possono essere redatti sia in italiano che in inglese, francese, tedesco e spagnolo.
Ogni articolo deve essere seguito da una sintesi. Per gli articoli in italiano ne è richiesta perlomeno una in inglese; per quelli in lingua diversa ne è richiesta almeno una in italiano ed una in inglese; l'autore può quindi accompagnare la pubblicazione del proprio contributo con altre sintesi in altre lingue.
Non c'è un limite tipografico alla lunghezza dei contributi.
MIR realizza i *.pdf finali su piattaforma Mac OS/X; il font utilizzato è Lucida Grande (UTF-8).
Per esigenze di praticità, si accettano preferibilmente file *.doc di Microsoft Word.
Per meglio valutare l'organizzazione del proprio testo in capitoli e paragrafi è possibile orientarsi con questa bozza-tipo scaricabile (template.pdf, bbliotem.pdf)

IMPORTANTE!


Anche se MIR si rivolge al pubblico degli specialisti, è richiesta un'attenzione pressoché "didascalica" nei confronti del lettore. L'idea di fondo è che ogni contributo può interessare anche specialisti di ambiti regionali differenti da quello di propria frequentazione. Ogni autore adotta liberamente gli accorgimenti stilistici che ritiene più utili nel facilitare al massimo possibile la fruizione del proprio lavoro (note a piè di pagina, analogie, ecc.).

 

CC BY-NC-ND

Ultimo aggiornamento: Gennaio 2012